Colpa medica: nell’intervento di “routine” spetta al medico provare l’imprevedibilità delle complicanze

You are here: