Direzione Scientifica

Prof. Avv. Massimiliano Nisati, Accademico dell’A.B.I., U.S.A., in Dispute Resolution Law

Requisiti per l’ammissione

Possesso di un diploma di laurea relativo all’indirizzo giuridico, ovvero, dell’iscrizione presso ordini o collegi professionali.


Obiettivi formativi

Il Master è finalizzato alla completa conoscenza, sia dal punto di vista teorico, sia dal punto di vista pratico, dei principali aspetti connessi all’arbitrato. Si propone di formare professionisti competenti nell’utilizzo dello strumento arbitrale, nell’ambito delle strutture pubbliche e private nelle quali tale strumento viene utilizzato.


Docente

Massimiliano Nisati, Avvocato del Foro di RomaGià Docente in Diritto dell’Arbitrato e delle A.D.R. presso la European School of Economics, è Fellow in Law and Political EconomyAccademico dell’A.B.I., negli U.S.A., in Dispute Resolution LawMembro del Comitato Scientifico del Centro Studi sull’Arbitrato e le A.D.R. di Lecce, del Comitato di Studio sull’Arbitrato Internazionale ed Estero dell’Istituto Superiore di Studi sull’Arbitrato di Roma, della Delegazione Italiana della Corte Arbitrale Europea di Strasburgo, dell’Associazione Italiana per l’Arbitrato di Roma, nonché Autore di trattati, monografie, contributi scientifici per i tipi dell’IPSOA, de IL SOLE 24 ORE, dell’UTET, della GIUFFRÈ, della CEDAM, della MAGGIOLI.


Coordinatore didattico

Dott. Luca Leonardi Paris


Materiale didattico

Il materiale didattico sarà disponibile sul web durante lo svolgimento del Master ed ogni studente, con apposita password, potrà effettuare il suo personale download.


Durata

24 ore di lezione, suddivise in moduli di 4 ore.


Periodo di svolgimento

in via di definizione


Sede

Associazione Primavera Forense, Via Santamaura n. 46 – Roma (traversa di Via Candia – stazione metro Ottaviano)


Programma didattico del Master in Diritto dell’Arbitrato


I Modulo 

L’arbitrato nell’ordinamento italiano

  • Evoluzione storica dell’arbitrato all’interno dell’ordinamento italiano.
  • I confini tra arbitrato e giurisdizione. Divieto di arbitrato obbligatorio. Natura giuridica dell’attività arbitrale.

II Modulo 

Modelli arbitrali

  • L’arbitrato rituale. Descrizione e disciplina applicabile.
  • L’arbitrato irrituale. Descrizione e disciplina applicabile.
  • L’arbitrato amministrato. Descrizione e disciplina applicabile.

III Modulo 

La convenzione d’arbitrato

  • Arbitrabilità delle controversie.
  • Il compromesso.
  • La clausola compromissoria.
  • La convenzione d’arbitrato in materia non contrattuale.
  • Domanda d’arbitrato ed effetti.
  • Trascrizione della domanda d’arbitrato.

IV Modulo 

Il procedimento arbitrale

  • Requisiti dell’arbitro.
  • Nomina degli arbitri.
  • Revoca degli arbitri.
  • Diritti degli arbitri.
  • Doveri degli arbitri. Deontologia dell’arbitro.
  • Ricusazione degli arbitri.
  • Sostituzione degli arbitri.
  • La liquidazione del compenso degli arbitri.
  • Le regole applicabili al procedimento.
  • Istruzione probatoria nell’arbitrato.

V Modulo 

Il lodo arbitrale

  • La pronuncia.
  • Il deposito.
  • L’efficacia esecutiva.
  • Correzione dell’errore materiale.
  • Lodo parziale e lodo non definitivo.

VI Modulo 

L’impugnazione del lodo arbitrale

  • L’impugnazione per nullità.
  • Casi di nullità.
  • Revocazione.
  • Opposizione di terzo.

VII Modulo 

L’arbitrato nelle diverse discipline

  • L’arbitrato in ambito giuslavoristico.
  • L’arbitrato societario.
  • L’arbitrato in ambito assicurativo.
  • L’arbitrato in ambito amministrativo.
  • L’arbitrato nelle opere pubbliche.
  • L’arbitrato in ambito sportivo.
  • L’arbitrato bancario e finanziario.
  • L’arbitrato in ambito condominiale.

VIII Modulo 

L’arbitrato con elementi di internazionalità

  • L’arbitrato internazionale.
  • L’arbitrato estero.


Costo del corso

900,00 €

La partecipazione al corso è subordinata all’adesione all’Associazione e al pagamento della quota associativa pari a 50 € che è compresa nel prezzo del corso come sopra indicato.

La quota indicata è da considerarsi iva esente ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. 633/72.

Il corso è a numero chiuso e prevede un numero massimo di 15 partecipanti. Qualora venga superata tale soglia saranno accettate le prime 15 adesioni pervenute all’Associazione.

SCHEDA DI ADESIONE


Borsa di studio

Master in Diritto dell'arbitratoÈ prevista l’assegnazione di n. 1 Borsa di Studio a copertura integrale della retta del corso. Tale assegnazione sarà effettuata sulla base di criteri di merito costituiti dal voto di Laurea e dai voti conseguiti, durante gli studi universitari, nelle discipline oggetto del corso: Diritto civile, Diritto processuale civile.
La graduatoria sarà stilata secondo le seguenti modalità: alla media aritmetica dei voti conseguiti negli esami universitari relativi alle discipline sopracitate si sommeranno i punti riconosciuti al voto di Laurea sulla base della sottostante tabella di ponderazione

  • punti 5 per il voto 110/110 con lode;
  • punti 4 per il voto ricompreso tra 100/110 e 110/110;
  • punti 3 per il voto ricompreso tra 90/110 e 100/110;
  • punti 2 per il voto ricompreso tra 80/110 e 90/110;
  • punti 1 per il voto ricompreso tra 70/110 e 80/110.

I candidati, all’atto dell’iscrizione od in un momento immediatamente successivo, dovranno depositare apposita autocertificazione attestante i voti degli esami universitari, con relativa media aritmetica, ed il voto di Laurea. La graduatoria sarà pubblicata alla data dell’inizio del corso.

La Borsa di Studio sarà assegnata al 1° classificato in graduatoria. In caso di parità, la stessa sarà equamente distribuita tra i diversi vincitori. Il vincitore, od i diversi vincitori, dovranno depositare idonea attestazione dell’Università di appartenenza comprovante quanto dichiarato nell’autocertificazione, pena l’esclusione dall’assegnazione della Borsa di Studio. Al vincitore, od ai diversi vincitori, saranno rimborsate, rispettivamente, la retta d’iscrizione o la quota ad essi spettante.

La Borsa di Studio sarà assegnata solamente in caso di raggiungimento della soglia di 15 corsisti.

Informazioni e prenotazioni

Per ulteriori informazioni sui contenuti del corso è possibile contattare direttamente il Prof. Massimiliano Nisati alla seguente mail:direzione@studiumnisati.it

Per informazioni di carattere amministrativo e prenotazioni contattare la segreteria dell’Associazione o inviare una mail a: info@primaveraforense.it

SCHEDA DI ADESIONE